A.C.Gozzano comunica ufficialmente di aver presentato ricorso al Collegio di Garanzia dello Sport del Coni nella serata di ieri 15 giugno 2020 attraverso i propri legati di fiducia l’Avv. Christian Peretti e l’Avv. Alex Casella, in merito alle decisioni prese nell’ultimo Consiglio Federale FIGC, pubblicate con Comunicato Ufficiale n. 209/A dell’8 giugno 2020.

Si chiede al Collegio di Garanzia:

  • in via cautelare e preliminare, voglia sospendere l’efficacia esecutiva della delibera di cui al COMUNICATO UFFICIALE N. 209/A del 8.06.20, ed in particolare disponendo la sospensione cautelare della disputa delle partite di play-out, sussistendo la lesione di un diritto ed un manifesto danno irreparabile.
  • nel merito, voglia accogliere il presente ricorso dichiarando nullo, illegittimo, illecito, invalido il provvedimento impugnato e per l’effetto annullare la decisione del Consiglio Federale della Federazione Italiana Giuoco Calcio pubblicato nel COMUNICATO UFFICIALE N. 209/A del 8.06.2020 in ordine alle <modalità di prosecuzione e di conclusione del campionato di Lega Pro nonché di definizione degli esiti della stagione sportiva 2019/2020> nella parte in cui dichiara la retrocessione diretta della società AC Gozzano Calcio Srl.

Non ci siamo dati per vinti e stiamo tutelando i nostri diritti nelle sedi opportune, per far si che il sogno dell’A.C.Gozzano, dei suoi sostenitori e di tutto il territorio possa essere salvaguardato come di dovere.